I vincitori dell’Open di S.Anna al Tc Sale

Questo articolo è presentato da:

Mercoledì 21 luglio si è concluso il torneo open di Sant’Anna presso il Tennis Club Sale, classico appuntamento in occasione della festa patronale del paese. Quest’anno si è svolto con una formula rinnovata con in programma il singolare maschile, il singolare femminile e il doppio misto.

Nel singolare maschile, con 105 partecipanti, a trionfare è stato il salese Italo-argentino Nicolas Bianchi (2.5 promosso d’ufficio 2.3) che grazie a questo successo cala il poker. Per lui è la quarta affermazione nei torneo open italiani!

Il successo di Nicolas, accreditato della testa di serie n2, è arrivato in finale sconfiggendo per 6/4 6/2 Giacomo Crisostomo (2.5 Villaforte) anch’egli autore di un pregevole torneo. Per entrambi il percorso è iniziato ai quarti di finale con il vincitore che si imponeva per 6/1 6/1 contro Luca Tacchella (3.1 Motonautica Pavia) e in semifinale per 6/1 6/0 contro Edoardo Bianchi (2.5 Harbour Milano) mentre il finalista Crisostomo ai quarti con Jacopo Pastorino (3.1 CT Cassine) per 6/1 6/1 ed in semifinale estrometteva la testa di serie n1 Federico Valle (2.4 TC Pavia) per 6/4 6/4.

Numerose e avvincenti sono state le partite nei tabelloni di quarta e terza categoria dove hanno brillato, superando diversi turni, in particolare i 4.2 salesi Claudio Dall’Oglio e Riccardo Clementini, il milanese 4.2 Ressa Simone e Alberto Dagna (3.5 Villaforte).

Nel tabellone femminile, a contendersi il titolo sono state 18 atlete, ma a trionfare è stata la favorita e testa di serie n1 Beatrice Ottone (2.4 Nuova Casale) per 6/3 6/4 contro Chiara Guarona (3.1 TC Sale).

Il percorso della vincitrice Ottone è iniziato in semifinale vincendo per 6/0 2/0 rit contro Eleonora Rescia (2.6 Canottieri Casale) prima di vincere in finale.

Da segnalare il buon torneo di Arianna Diani (3.2 Motonautica Pavia) capace di superare due turni nel tabellone di 3cat prima di uscire sconfitta con la 2.6 Rescia.

Ma la vera sorpresa del torneo è stata nuovamente la “salese” Chiara Guarona, autrice di un torneo pregevole complice un ottimo periodo di forma. Il suo percorso è iniziato nel tabellone di 3cat imponendosi contro Cristina Mendoza (3.2 TC Manesseno) per 6/3 6/3, al secondo turno vincendo contro Allegra Mondo (2.8 Ronchiverdi) per 5/4 rit, per poi beneficiare in semifinale di una vittoria per partita non disputata contro Rebecca Casoli (2.6 Nuova Casale) prima di uscire sconfitta al termine di un match combattuto fino all’ultimo quindici con la vincitrice Ottone.

Il torneo di doppio misto è stato un piacevole successo con ben 26 coppie al via e tanti seconda categoria in campo. A trionfare nettamente è stata la coppia della Canottieri Casale Marco Bella e Giulia Gabba (entrambi 2.3) per 6/1 6/2 contro la coppia Federico Valle (2.4 TC Pavia) e Eleonora Rescia (2.6 Canottieri Casale).

Il percorso dei vincitori è iniziato dalla semifinale imponendosi per 6/2 6/2 contro Tommaso Arcodia (3.4 TC Sale) e Lucrezia Nicolai (3.1 Oltrepò Academy).

Da segnalare alcune coppie che si contraddistinte per aver superato diversi turni contro avversari quotati tra cui il percorso dei semifinalisti Riccardo Gallinella (2.7 Country Voghera) e Arianna Diani (3.2 AMP) capaci di superare tre turni fino a raggiungere la semifinale.Ppercorso identico anche per la coppia Arcodia/Nicolai che dopo tre successi si sono stoppati contro i vincitori.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *