Demichelis e Casoli vincono il “Città di Sale”

I finalisti del singolare maschile Giovannini e Demichelis

Questo articolo è presentato da:

Dal 28 agosto al 19 settembre al Tennis Club Sale è andato in scena il classico appuntamento di fine estate con il torneo open “Città di Sale” giunto alla sua 12ª edizione. Il torneo era limitato alla categoria 2.1 con montepremi di 800€ e con in programma il singolare maschile e il singolare femminile.

Torneo maschile

Nel singolare maschile a darsi battaglia sono stati 50 atleti e la vittoria è andata per la prima volta nella storia del torneo salese ad Alessio Demichelis (2.3 Canottieri Casale, accreditato della testa di serie n3) vincitore per 6/1 6/0 contro Filippo Giovannini (2.4 Stampa Sporting, tds n.4).

Il percorso dei due finalisti è partito per entrambi dai quarti di finale: il vincitore Demichelis, non perdendo neanche un set, sconfigge nei quarti Denis Spiridon (2.5 Monviso Sporting) per 6/3 6/3 e in semifinale il derby con Alessandro Demichelis (2.3 Nuova Casale) per 6/4 6/4 per poi vincere agevolmente nell’atto finale. Altrettanto di spessore è stato il percorso del finalista Giovannini: ai quarti regola per 7/5 6/4 Tommaso Cerchi (2.5 AMP Pavia) e in semifinale il campione provinciale Luigi Nasta (2.5 Canottieri Casale) per 6/0 6/3.

Da segnalare che purtroppo il torneo ha visto il forfait per infortunio della testa di serie n1 Marco Bella (2.3 Canottieri Casale) e plurivincitore del torneo negli scorsi anni.

Degne di nota sono alcune sorprese del torneo come ad esempio: Francesco Sacchi (4.NC TC Sale) al ritorno alle competizioni dopo 7 anni di assenza, ma già “in palla” superando ben 8 turni perdendo solo da Vittorio Pansecchi (3.1 Nuova Casale) ed acquisendo, di conseguenza, la promozione alla classifica 4.1; altro exploit è stato di Luca Prino (3.1 TC Saluzzo) che vince 3 turni, sconfiggendo anche avversari di seconda categoria, raggiungendo gli ottavi di finale e perdendo solo con Nasta.

Torneo femminile

Il torneo femminile ha visto 26 partecipanti con un numero limitato di seconda categoria iscritte, ma comunque un buon livello espresso. A trionfare è stata Rebecca Casoli (2.6 Nuova Casale e testa di serie n1), che ha messo in mostra un tennis fatto di colpi potenti e solidi, rispettando i pronostici della vigilia, con un netto 6/0 6/0 contro Valeria Pezzoli (2.7 TC Altopiano).

Il percorso delle due finaliste è partito per entrambe dalla semifinale con la Casoli che lascia per strada un solo game!
Le tennisti salesi si sono ben comportate: Isabella Maccarini (3.3) vince un match maratona per 6/0 2/6 10/7 contro Ginevra Ghezzi (3.5 Dema Sport) prima di uscire di scena al turno successivo e Chiara Guarona (3.1) che regola 6/0 6/3 al primo turno Letizia Lanfranco (3.3 Asti Tennis) per poi ritirarsi purtroppo in semifinale dopo un set dalla vincitrice Casoli a causa di un problema fisico.

Condividi questo articolo con i tuoi Social

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *